mercoledì 27 giugno 2018

diario di viggio Weekend a PORTO

14 giugno 2018

Il nostro volo Transavia da Parigi atterra puntuale nella città portoghese che dall'alto sembra verdeggiante e puntellata di casette dai tetti rossi e lievi alture.
Un bus per meno di tre euro ci porta alla stazione in centro città, da qui a piedi raggiungiamo il cuore pulsante di Porto.
Prima cosa a cui pensiamo è mettere sotto i denti qualcosa, fare una bella colazione.
Caffè con dolcetti tipici portoghesi e partiamo alla grande.
Passiamo dal mercato Bolhao ed entriamo subito per entrare in sintonia con l'anima della città, è un mercato coperto storico molto celebre e vissuto qui a Porto.
Un buon inizio per entrare nel ritmo portoghese. A sinistra piccoli ristorantini dalle tovaglie blu acceso offrono i cibi locali tradizionali.
Dall'altra parte bancarelle di frutta, verdura, pesce, carne e formaggi la fanno da padrone.
C'è qualche oggetto tradizionale come tovaglie, presine, braccialetti, ma soprattutto cibo.
Mi faccio un frullato di fragole e anguria, qualche scatto e proseguo camminando.
Arriviamo alla chiesa chiamata capela das Almas

rua santa catarina








15 giugno 2018



Nessun commento:

Posta un commento