sabato 29 luglio 2017

villaggio APIRANTHOS NAXOS 2017


Ai piedi del monte Fanari si trova uno dei villaggi più belli di Naxos: Apiranthos.
Siamo a 650 metri di altezza sul mare e le sue casette bianche si arrampicano sulla collina affacciata sulla vallata verde.
Il suo nome significa abbondanza di fiori e ancora oggi rigogliose bouganville dai fiori vivaci e oleandri rosa sbucano qua e là per le vie del paese.
Vicoletti in salita tra chiesette, muretti, case, muli, gatti, piazzette con sedie, botteghe, ruote in pietra, archi.
Probabilmente venne fondato dai cretesi verso la fine del primo millennio,  nel periodo del dominio veneziano venne arricchito di marmi, stemmi e case neoclassiche, balconi.
Qui sono la pietra ed il marmo a farla da padroni, sempre mantenendo un colore bianco tipico delle cicladi.
La gente del villaggio si veste ancora in modo tradizionale, usa i muli per il trasporto e gli spostamenti, la vita procede lenta interrotta solo da turisti curiosi che girano per i vicoli e si fermano nelle taverne panoramiche sulla valle.
Molte le donne vestite tipicamente in nero con gonna e spesso foulard in testa.
Vi sono quattro musei quello archeologico, del folclore, geologico e di storia naturale
Il porto del paese è Moutsouna, villaggio sul mare che vale la visita.
Noi ci fermiamo in una delle taverne concedendoci un pranzo senza fretta.
























Nessun commento:

Posta un commento