lunedì 10 ottobre 2016

colazione a GRANADA


Che in Andalusia si mangi bene e tanto credo sia scontato, e Granada non fa certo eccezione.
Prezzi buoni per cibo vario e abbondante, c'è davvero molta scelta.
Un luogo che ho apprezzato è la piazza Bib Rambla vicino alla Cattedrale, un luogo piacevole per fare colazione la mattina.
Anche la storica Plaza Nueva è un buon punto di partenza la mattina o la zona di Carrera del Darro, accanto al fiume.
Nella zona nuova della città ci sono diversi caffè moderni in cui bere frullati, estratti di frutta e molte altre cose in ambienti giovani ed originali, davvero c'è l'imbarazzo della scelta.

Una delle colazioni tipiche della città è prendere un caffè, accompagnato da spremuta fresca di arancia e un panino tostato tagliato in due con sopra salsa di pomodoro o marmellata.
una colazione semplice e saporita per iniziare la mattina.
Io l'ho preso sempre con pane e salsa di pomodoro davvero buona, servito con olio e sale da aggiungere a piacimento.













Questi sono i "churros" tipici dolci fritti che qui è la classica colazione che si fa soprattutto la domenica ma a volte anche al pomeriggio come merenda tutti insieme. Si possono mangiare così, oppure con zucchero velo sopra o con la cioccolata calda, come fa la maggioranza delle persone. I più buoni li ho assaggiati nella Piazza di Bib Rambla ma tantissimi bar li fanno e saranno sicuramente tutti buonissimi. Una colazione bella ricca!




Per la città ci sono diverse pasticcerie che fanno dolci arabi o che fanno anche dolci arabi, qui le culture sopravvivono ancora nelle loro varie tradizioni e anche in cucina, ci sono tantissimi dolcetti diversi e generalmente costano circa un euro l'uno. Si possono provare vari gusti  soprattutto accompagnati da the alla menta o i tipici te aromatici di Granada. Sarà come sentirsi a Marrakesch, d'altra parte gli arabi la dominarono per un periodo ed il Marocco è vicino.




Questo "PIONONO " è un dolce tipico della città, può essere a fette come qui, di solito però è a forma di piccolo cilindro perché venne realizzato ispirandosi al papa Pio IX e ancora oggi è uno dei simboli della tradizione di Granada.


Ci sono tantissime pasticcerie e panetterie per la città che offrono una vastissima gamma di prodotti tipici da assaggiare, come si nota le porzioni sono generose ; P



Nessun commento:

Posta un commento